ConTempo “In Between” – IVedizione: inaugurazione mostra antologica di Michele Giangrande, Raffaele Fiorella e Alessandro Vangi: “Sveli”, Carolina Bubbico in concerto

ConTempo “In Between” – IVedizione: inaugurazione mostra antologica di Michele Giangrande, Raffaele Fiorella e Alessandro Vangi: “Sveli”, Carolina Bubbico in concerto

ConTempo è il festival che fonda in sé arti visive e musica ricercata nazionale e internazionale e lo fa a Conversano, tra il monastero di San Benedetto, il sagrato della Cattedralevia Tarsia e largo di Cortedal 30 agosto al 2 settembre.

Dopo l’inaugurazione con, in anteprima nazionale Balanescu Quartet, la programmazione musicale e artistica continua con Carolina Bubbico e l’inaugurazione della mostra antologica di Michele Giangrande.

Ispirata al fuoco, la mostra dell’artista barese, dal titolo Fire Walk With Me, organizzata da ConTempo, sarà inaugurata, alle ore 19, all’interno della Galleria Cattedrale (Largo Cattedrale, Conversano), nuovo spazio per le arti visive che promuove lo sviluppo della creatività in campo artistico attraverso progetti nazionali e internazionali. Le sale espositive della Galleria si trasformano in uno scenario, dove sarà possibile osservare e vivere le opere di Michele Giangrande realizzate dal 2003 al 2018.

Per l’occasione sarà anche presentato in anteprima il documentario Bunker, diretto daAlessandro Piva, che sarà presente alla serata d’inaugurazione nella Galleria Cattedrale. Sempre il 31 agosto da non perdere il video mapping sulla facciata della Cattedrale di Conversano: opera di Raffaele Fiorella eAlessandro Vangi, dal titolo “Sveli”, un susseguirsi di ombre, oggetti fluttuanti e colori che durante il loro percorso svelano aneddoti e visioni legate al tempo, alla sua sospensione e deformazione.

In questo scenario suggestivo, con alle spalle il video interattivo, la serata prosegue sul sagrato della Cattedrale con il live piano e voce diCarolina Bubbico (ingresso libero, ore 21).

Pianista, cantante, compositrice e arrangiatrice, Carolina Bubbico propone un repertorio tra canzoni e brani dai suoi dischi e originali arrangiamenti di cover tratte dal repertorio italiano e internazionale, eseguite nel suo inconfondibile stile, aperto alle più svariate influenze musicali, dal jazz al funk, dall’R&B fino al pop. Attiva sulla scena musicale dal 2011, esordisce con l’originale progetto in solo “One girl band” che la vede impegnata nell’uso di più strumenti musicali, una loop machine, le percussioni oltre alla voce e al pianoforte. Da allora sono stati moltissimi i suoi traguardi: dalla direzione dell’orchestra per Il Volo alFestival di Sanremo nel 2015, fino alle tante collaborazioni con artisti italiani da Nicola Conte a Fabrizio Bosso.

Chiude la serata il vinyl dj set a cura di Cloud Danko, rappresentante della scena funk, soul , hip hop della Puglia, parte del progetto Black Vibrations con Vito Santamato, Vincenzo Altini e Cini Got Soul. 

La musica si mescola con l’arte contemporanea, senza porre limiti alle contaminazioni. Oltre alla proposta musicale, infatti, proseguono anche le mostre diConTempo.
L’artista americano Arthur Duff è tornato in Puglia, in residenza a Conversano, per realizzare un’opera site specific, dal titolo “Without bodies”, ispirata ad una pala del XVIIesimo secolo di Paolo Finoglio, o Finoglia (Orta di Atella o Napoli, intorno al 1590 – Conversano, 1645), ritrovata nella chiesa di San Benedetto, che rappresenta i santi Benedetto e Biagio.

Inoltre, la mostra ConTempo sarà caratterizzata dalle opere di Pietro De Scisciolo scultore contemporaneo (Terlizzi, classe 1967), dalle video installazioni di Ignazio Fabio Mazzola (Bari, classe 1980) e dalle sculture che s’ispirano al mondo agricolo diRaffaele Vitto (Trinitapoli, classe 1993).

Sulla facciata del Castello Aragonese di Conversano comparirà il frammento di un volto, due grandi labbra (6 metri per 3): è l’opera di Luciano Redavid Battista (Bari, classe 1985) dal titolo “Ozymandias”.

A loro si aggiungono gli studentdelle Accademie di Belle Arti di Bari e di Lecce:Francesco Strabone, Serena Semeraro, Federica Claudia Soldani e Raffaele Vitto.

ConTempo è il risultato dell’interazione tra artisti, patrimonio architettonico pugliese e pubblico che dà vita a un festival di musica, arti visive e digitali. Valentina Iacovelli, l’organizzatrice e direttrice del festival, ha scelto proprio Conversano, in Puglia, sede di numerosi monumenti ed edifici storici di straordinaria bellezza e importanza, luogo perfetto per mostrare questa contaminazione.

La rassegna è patrocinata dalla Regione PugliaAccademia di Belle Arti di Bari e dal Comune di Conversano. Official Partner GALLERIA CATTEDRALE con il sostegno della Banca di Credito cooperativo di Conversano, Corte Altavilla, Vita Pugliese e associazione ristoratori Piazza Castello.

Info 366.980.93.41
https://www.facebook.com/contempoperformanceart/

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Watch Dragon ball super