News

agosto 2017

Bisceglie Jazz Festival. Oggi giornata conclusiva

E’ partito sabato, 5 agosto, il Bisceglie Jazz Festival, a cura della Fondazione S.E.C.A. che quest’anno, oltre a Trani, palcoscenico ormai rodato e promosso per la rassegna Fuori Museo – Eventi d’estate, ha voluto approdare anche nella limitrofa città di Bisceglie. Cinque straordinarie location, scelte dalla produzione, tra il centro storico e la litoranea stanno trasformando Bisceglie da sabato, 5 agosto, in una città a suon di jazz.
Gli ultimi biglietti ed abbonamenti, in vendita su www.bookingshow.it si potranno acquistare sullo stesso circuito fino alle 18.30 di oggi, ultimo giorno del Festival, saranno acquistabili esclusivamente dal botteghino sito nei pressi delle location in cui si svolgeranno gli spettacoli.

Questa sera la serata conclusiva in una alternanza di palchi tra Puerto Azul e Teatro Mediterraneo con Guido di Leone Pocket Orchestra & Francesca Leone, a partire dalle 20,30, sino alla star più attesa al Teatro Mediterraneo: Stanley Jordan.

I concerti nei palchi B di Puerto Azul sono gratuiti, con diritto di seduta per chi esibisce il titolo degli abbonamenti.

Le serate del festival saranno introdotte dal giornalista Alceste Ayroldi con la sua competenza e professionalità in materia di jazz.

Da “Colorado” a Bisceglie I PANPERS

PanPers Live Show, da Colorado a Baia delle Sirene a Bisceglie per l’unica tappa in Puglia, venerdì 11 agosto dalle ore 21,00.

Direttamente dal programma televisivo di cabaret Colorado (Italia1), e dal grande schermo coi film “Fuga di Cervelli” (diretto da Paolo Ruffini), “Belli di Papa’” (2015),”I Babysitter” (2016) arrivano a Bisceglie i PanPersper l’unica data in Puglia con il nuovo esilarante show-concerto, ricco di musica, sketch e parodie. La serata, di rilevanza nazionale, organizzata dal giovane imprenditore Domenico Ferrante, molto attivo nel mondo dello spettacolo e della musica, sarà destinata a lasciare un segno nell’estate 2017 e ad attrarre grande pubblico.

Venerdì 11 agosto 2017 in una delle più suggestive terrazze della litoranea pugliese, affacciata sul mare, “Baia delle Sirene“, regno della movida del nord barese, arriveranno Andrea Pisani e Luca Peracino, in arte “PanPers”, con il loro Live show. Tra i comici più interessanti ed innovativi del panorama italiano tanto da assurgere ai fasti nazionali con il programma televisivo “Colorado”, in cui stagione dopo stagione hanno acquisito sempre più spazio e consensi di pubblico, saranno protagonisti di un nuovo format completamente inedito, capace di fondere musica e comicità. I PanPers si esibiranno a partire dalle 22,00 spaziando tra sketch, canzoni e parodie di personaggi storici, oltre ai loro cavalli di battaglia come “Vita da zombie”.

Molto popolari tra i più giovani per le numerose visualizzazioni sul loro canale youtube anche per la loro prima canzone “non-parodia” dal titolo Ci mancano le basi, scritta dal duo comico, che sta letteralmente spopolando sul web grazie ad un videoclip divertente e ricco di gag, girato al Samsara di Riccione.

L’irriverente duo si cimenterà in un vero e proprio concerto comico proponendo al pubblico una scaletta fatta di parodie dei più grandi successi musicali italiani e internazionali, immancabili momenti di improvvisazione e gag comiche. Andrea Pisani e Luca Peracino, coppia dai tempi comici incredibili, guideranno il pubblico nel mondo dell’ironia a ritmo di musica per una sera che promette di essere indimenticabile. Stelle, luna piena, ritmo, risate, gli ingredienti ci sono tutti per il live show dei mitici PanPers.

Ma la serata riserverà altre sorprese come un pre-show a partire dalle ore 21,00, con Pasquale Battista in arte “Hale” e Nicola Bueti, due artisti giovanissimi della scuderia dell’etichetta discografica Melody Studio Recording di Michelangelo Tagliente, loro pigmalione, direttore e produttore della label romana. I cantautori in erba presenteranno al grande pubblico i loro ultimi successi, cantando dal vivo. Bueti ha già all’attivo degli ottimi posizionamenti nelle classifiche di artisti emergenti e indipendenti per il singolo “Passa di qua”, il nuovo singolo “Ad occhi chiusi”, uscito pochi giorni fa, si appresta a superare questo successo. Battista in arte “Hale”, da novembre 2016 ha in rotazione radiofonica nazionale e su tutti i digital stores il suo primo singolo “Senza contorno”. A brevissimo parteciperà al talent show “The Coach”, in onda su TV8.

L’after show a partire dalla mezzanotte sarà affidato a dj Violet Tear, che ci farà immergere nelle sonorità dei meravigliosi anni ’80.

La conduzione della serata è affidata ad Annamaria Natalicchio.

Per info e prenotazioni posti a sedere: 389.6950500 oppure presso Caffetteria Bar San Giuseppe, Via Giovanni Bovio, 189 – 76011 Bisceglie (BT).

Baia delle Sirene, Panoramica Umberto Paternostro, 20. Bisceglie(BT).

CS

t&d MANI@ presentano la cena spettacolo sotto le stelle

Chi meglio di uno chef può raccontare un piatto? Se questo poi stellato, scusatemi il giro di parole, allora non possiamo che immaginarci una serata a cinque stelle. E’ stata proprio questa l’idea degli organizzatori della “Cena spettacolo sotto le stelle” prevista per domani, 4 agosto, presso Villa t&d MANI@. Toto’ e Dario, con la grande mania, appunto, dell’organizzazione di eventi che possano emozionare chi, negli anni e da anni, li seguono per la loro inequiparabile professionalità, e con la mania di curare ogni minimo dettaglio affinché tutto possa riuscire alla perfezione, insieme a Michele Zingarelli e al suo staff “Mangiarbene dal 1985”, specialisti nel servizio catering, allo chef stellato, Antonio di Nunno, e agli imprenditori locali di prodotti pugliesi, hanno voluto fortemente omaggiare la Puglia, i suoi prodotti e i suoi profumi, in una calda serata d’estate. A partire dalle ore 21:00 Antonio di Nunno preparerà la cena, eseguendo, passo dopo passo, la preparazione dei piatti sotto gli occhi dei commensali, esaltando gli oli, i formaggi, la pasta, i frutti della nostra terra Puglia. Cooperazione tra forze imprenditoriali ed esaltazione delle essenze territoriali. Un’idea vincente con l’auspicio possa permeare nel tempo. Un evento, quello di domani, dove food e bella musica troveranno il giusto equilibrio. Lo spettacolo sarà intervallato da momenti musicali dell’effervescente cantante Matteo Borghi, noto in tutta Italia. A conclusione la musica di Mr. Ninni Bellifemine accompagnato dal live di Save L Violin, a bordo piscina.
Buon cibo, quello pugliese, buona musica e bella compagnia, si prospetta una serata ricca di emozioni e noi non vediamo l’ora di viverle.

 

II edizione della Sagra MAGNA MARE

Venerdì 4 Agosto Viale del tramonto a San Vito, Taranto, si veste a festa! In una cornice unica, un gruppo di artisti di strada accenderà l’entusiasmo e la gioia negli occhi dei piccoli e dei grandi, facendo trascorrere una serata magica, tra luci, suoni e sapori, soprattutto di MARE! La sagra denominata appunto “Magna Mare”, organizzata dalla Pro Loco Capo San Vito, vedrà la partecipazione anche quest’anno del validissimo supporto dell’Associazione Smile, proprio come per la prima edizione la direzione artistica è affidata a Manuel Manfuso, che ha accuratamente scelto gli spettacoli da presentare per allietare la serata.

Tra questi spicca la presenza di Ilaria Manigrasso, nata a Martina Franca classe 1988, che mostrerà tutta la sua passione per la ginnastica circense, acquisita e specializzata a Firenze nel 2007 frequentando il circo tascabile, specializzandosi anche in acrobatica aerea a Parigi. Ritornata in Italia, mostra in giro la sua esperienza maturata all’estero portando con sè uno spettacolo unico ed irripetibile.
Trash Percussion Show, altro spettacolo scelto per la serata del 4 Agosto, con esibizione di un percussionista salentino, uno show musicale unico nel suo genere perché Brino darà nuova vita alle cose, facendo musica, utilizzando oggetti di recupero.
Altra partecipazione importante, un altro artista del gruppo di Manuel Manfuso, il freeStyler di calcio, protagonista del video ufficiale U.S. Lecce, con esibizioni nazionali in ambito calcistico e non.


Ad arricchire la serata, un artista musicale slovacco che con la sua Arpa Elettrica gira il mondo facendo sognare con le sue dolci melodie ed infine l’animazione per i più piccoli con le mascotte di Pikachu, Topolino, Minnie, Cenerentola e Principessa Sofia, a cura dell’Associazione “C’era una volta” di Taranto.
Grande Spettacolo di Giocoleria, magia ed equilibrismo che coinvolgerà tutto il pubblico presente con numeri pazzeschi e con la collaborazione di qualche “piccolo aiutante”.
Dalle 22 circa salirà sul palco la “Napolatino Band” che con il suo leader Sergio Carriglio, omeggerà i presenti con la musica classica partenopea e i ritmi latini, coinvolgendo il pubblico con momenti cabarettistici, ricreando l’atmosfera della taverna caprese (formazione composta da Sergio Carriglio, voce chitarra e intrattenimento, Mirko Pugliese cori e percussioni e Vito Arcieri piano e voce.
Per completare una serata ricca di spettacoli, sarà allestito un mercatino della creatività con espositori di opere del proprio ingegno creativo, dimostrazioni con aquiloni e un area pony con dimostrazioni di volteggio.

La Pro Loco Capo San Vito con la sagra Magna Mare, ricca di momenti musicali, artistici, creativi e con la degustazione dei piatti tipici tarantini, si pone l ‘obbiettivo di riqualificare una zona estiva molto ambita ma poco ordinata, e grazie al coinvolgimento di un gran supporto artistico come quello di Manuel Manfuso, Presidente dell’Associazione Smile, con sede a Taranto, contribuirà a valorizzare quest’obbiettivo, proponendo al pubblico nuove idee, fondendo arti di diverso genere e creando spettacoli unici.
L’associazione Smile conosciuta in tutta la Puglia, reduce da successi record a Turi, Polignano a Mare, Noicattaro, Massafra ed altre location, questa volta gioca in casa e spera di portare a San Vito tanto divertimento.
sagra MAGNA MARE – II EDIZIONE

CS
Ingresso libero – start ore 20:00
Viale del Tramonto
San Vito – Taranto

FUORI MUSEO – EVENTI D’ESTATE 2017. SI PARTE CON BRUNORI SAS

Manca poco all’inizio della grande rassegna targata Fondazione S.E.C.A., Fuori Museo – eventi d’estate 2017.

Cinque grandi concerti nel segno della grande musica d’autore.

Si parte il 12 agosto con Brunori Sas e il suo A casa tutto bene tour. L’artista si esibirà per il pubblico più giovane, con i suoi brani per un appuntamento imperdibile con il suo live estivo che vedrà uno show rinnovato e ampliato nel repertorio e nell’allestimento.

Il concerto sarà l’occasione per riascoltare sia i brani storici del cantautore, sia i brani tratti da “A casa tutto bene”, il quarto album di inediti di Brunori Sas, uscito lo scorso 20 gennaio per Picicca dischi, che ha debuttato sul podio della classifica Fimi dei dischi più venduti e che ha anche occupato i primi posti delle classifiche digitali e di streaming.

Il 19 salirà sul palco di Fuori Museo, per I suoi numerosi e fedelissimi fans, Francesco Renga con il suo emozionante Scriverò il tuo nome tour.

Il 29 agosto la combattente, la voce d’Italia, una donna forte, fragile, un vero vortice, Fiorella Mannoia farà tappa a Trani con il suo coinvolgente Combattente il tour.

Il 3 settembre, sarà una chitarra che ha fatto vibrare le note di cuori appassionati di musica italiana, quella di Dodi Battaglia, a Trani per il suo tour, una emozionante carrellata di brani che hanno segnato trent’anni della nostra musica.

Chiuderà la rassegna il 10 settembre Raphael Gualazzi che in Piazza Duomo proporrà il suo Love Life Peace Tour

Cinque grandi concerti accompagneranno la città per due mesi, quasi un’intera estate, dando cinque ottimi motivi ai cittadini di rimanere a Trani, ai turisti di venire a gustare con gli occhi e con le orecchie la bellezza della grande musica in una delle piazze più belle d’Italia: piazza Duomo.

Tutti gli appuntamenti si terranno di fronte alla sede della Fondazione S.E.C.A, il Polo Museale, in piazza Duomo, appunto, all’ombra della cattedrale romanica regina di Puglia.

Non mancheranno suggestioni ed emozioni, risultanza di elementi artistici a tutto tondo che inebrieranno gli spettatori.

La missione della Fondazione S.E.C.A. è, ancora una volta, quella di diffondere bellezza a profusione e di farlo attraverso tutte le sfumature dell’arte.

Proprio per questo, a coloro che acquisteranno i biglietti per i concerti, sarà dedicato uno sconto speciale. Si passerà da fuori a dentro il museo: acquistando uno o più biglietti dei concerti in programma, sarà possibile, entro la settimana successiva al concerto, visitare il Polo Museale al costo ridotto di € 2,00.

Cosa sarà possibile visitare? Il Museo Diocesano, tra tesoro capitolare e lapideo. Un’interessante percorso di ricostruzione dei beni della diocesi. La ricca collezione archeologica Lillo – Rapisardi, che conta circa cinquemilacinquecento pezzi di archeologia ed uno dei più prestigiosi musei al mondo della scrittura meccanica: il Museo della Macchina per Scrivere, circa cinquecento elementi dalla bellezza e dal pregio inestimabile, che partono dal 1873 fino a giungere ai giorni nostri. Macchine meravigliose, dalle statunitensi alle tedesche, alle nipponiche. Dalle macchine ad indice alle brail e le steno. Un viaggio nel mondo che porterà il visitatore in Italia, in un’intera area dedicata alla grande e gloriosa storia Olivetti, dalla M1 ai primi computer, fino a giungere alla curiosa sezione Toys, macchine per scrivere giocattolo dal primo modello che risale al 1907 fino all’ultima, ben diversa, del 2005.

Musica, arte, storia, tecnica, tutto in una piazza, tutto fuori e dentro il museo.

CS

Per info e biglietti:

 

luglio 2017

Pulsano Sotto le stelle

Prosegue senza riserve l’attività di intrattenimento e promozione del territorio ad opera dell’Associazione Pulsano d’A mare, con una serata che vuole lasciare un segno tangibile in questa torrida estate 2017.

La sera del 2 Agosto 2017, in località Lido Silvana si svolgerà l’ evento “Pulsano sotto le stelle – Pizzica Pizzica Ballati Tutti Quanti”, realizzato con il patrocinio del Comune di Pulsano e in collaborazione con le attività commerciali della Zona. Per quella sera dalle ore 21.00 alle 24.00 la strada Litoranea Salentina da Baia Serrone a Fatamorgana sarà trasformata in zona pedonale per consentire lo svolgimento una serata all’insegna del divertimento e del folklore, animata dai gruppi di ballo di Pizzica : Settima Taranta e Calandamara Ensamble. I bambini potranno divertirsi con le magie di Magic Stefan. Per i grandi, oltre al Mercatino dell Artigianato in taglia XXXL, anche la mostra della storica ‘Vespa’ a cura dell”Associazione Vespa Club di Lizzano”, come anche le bellissime auto d’epoca a cura dell’Associazione “Altri Tempi”.

CS

Rossana Casale inaugura il Sovereto Festival 2017

Che Rossana Casale, donna di gran classe, sapesse distinguersi per il timbro vocale e per l’originalissima capacità interpretativa, ne eravamo a conoscenza. E che Rossana Casale componesse musica raffinata, dalle vibrazioni profonde e costanti nel tempo, anche questo lo sapevamo già. Lo sa bene anche il direttore artistico del Sovereto Festival, il Maestro Paolo Lepore, che per l’edizione 2017, ha affidato all’artista italiana, di origine newyorkese, l’apertura del Festival.



Accompagnata dai suoi musicisti Emiliano Begni, al pianoforte, Gino Cardamone, alla chitarra jazz, Francesco Consaga, al sax e flauto, Ermanno Dodaro, al contrabbasso, Sergio Tentella, alla batteria, la Casale, ieri sera, a partire dalle ore 21:45, si è raccontata, attraverso la musica e quelle canzoni che hanno segnato la sua trentennale carriera. Un viaggio infinito ripercorso tra accordi musicali e incontri indelebili. Rossana ha portato per mano il pubblico nei ricordi che riflettono la sua infanzia, il suo smisurato amore per il jazz, i suoi primi maestri di musica e le numerose collaborazioni con cantautori internazionali nel corso della sua carriera artistica.
Il jazz è il luogo dove riesco ad essere vera, dove non metto maschere”, ha affermato la Casale, e con “My heart belongs to Daddy” secondo brano in scaletta, ha dedicato il suo tour “Trent’anni da brividi”, al suo papà e alla sua mamma, grazie ai quali ha saputo coltivare la sua passione per il jazz. Con il medley “Fascinacao”, “La via dei Misteri”, “Un dì il mio amor verrà”, “Somewhere over the Rainbow”, ha chiuso il suo concerto coinvolgendo il pubblico che le riconosce, ancora una volta, l’unicità artistica che contraddistingue Rossana Casale da sempre.

 

Raphael Gualazzi, rimandata al 10 settembre la data tranese

Accogliendo l’istanza del Comune di Trani che invita alla sospensione di ogni manifestazione ed evento in programma in questi giorni per la dipartita di S. E. Mons. Rev. Giovan Battista Picchierri, la Fondazione S.E.C.A., organizzatrice della rassegna Fuori Museo, in accordo con l’artista Raphael Gualazzi, ha deciso di rimandare la data del Love Life Peace Tour, in programma sabato 29 luglio in piazza Duomo a Trani, al prossimo 10 settembre.

I biglietti già acquistati rimangono validi, così come continuerà la vendita degli stessi sui circuiti www.bookingshow.it www.ticketone.it e nelle rivendite abituali.

Per eventuali rimborsi è possibile fare richiesta entro e non oltre il 10 agosto.

La Fondazione S.E.C.A. comunica, inoltre, la chiusura del Polo Museale Trani durante l’intera giornata di venerdì 28 luglio nel rispetto del lutto cittadino.

CS

Renato Ciardo in “Solo Solo”

Giovedì 3 agosto al lido Ilmaredentro di Bari, in collaborazione con l’associazione culturale Echo Events diretta da Donato Sasso, si esibirà ancora una volta il comico barese Renato Ciardo con lo spettacolo “Solo solo” scritto da lui e dalla moglie.

“Abbiamo già proposto un mese fa lo spettacolo – ha spiegato l’artista – ed è andata molto bene, è stato un successo. Sono stato molto contento di esibirmi di fronte ad un bel pubblico e data l’alta affluenza molta gente non ha potuto assistere allo show. Per questo replichiamo. Lo spettacolo che terrò ha lo stesso canovaccio, ma varia sempre in base ai presenti perché improvviso molto. In molte occasioni chiamo il pubblico a partecipare ai miei sketch”.

Nato nel capoluogo pugliese nel 1974, Renato ha mostrato fin da subito una grande passione per la musica che lo ha portato a diventare autore, compositore e arrangiatore di alcuni dei brani cantati dal padre, il celebre comico Gianni Ciardo. Sul palco del lido Ilmaredentro, come in tutti questi spettacoli che lo vedono solo in scena, non mancherà il primo inedito Ciardo “Ciaddì” pubblicato da Acustic Sound e considerato uno scanzonato inno agli usi e costumi della cittadinanza barese e che raccoglie le tradizioni degli abitanti del capoluogo pugliese, sintetizzate in tre minuti.

“La canzone è stata un successo. È stata molto apprezzata non solo qui a Bari e in generale in Puglia, ma in tutto il mondo grazie al fatto che i baresi sono sparsi in tutti i continenti. Sono fiero di portare la nostra ‘baresità’ in giro per il mondo”.

Uno spettacolo di musica, chiacchiere, storie ed personali esperienze della città di Bari, lo spettacolo del comico e musicista, componente della Rimbamband e figlio del noto Gianni, vuol’essere una parentesi di circa un’ora e mezza di spensieratezza nella quale ridere e divertirsi. Al termine dello spettacolo l’appuntamento del lido Ilmaredentro continuerà con le selezioni musicali di Simon resident della struttura e del dj Filippo Dattolico.

Ilmaredentro – Via dello Speziale – Bari

Info: 0805348894 – info@lidoilmaredentro.it

Apertura: 21:30

CONVEGNO NAZIONALE CONGIUNTO SEZIONE DI STUDIO DIAGNOSTICA PER IMMAGINI IN ONCOLOGIA E SEZIONE DI STUDIO DI TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA

Il 21 e 22 settembre 2017, a Siena, in Aula 6 del Centro Didattico Policlinico “S. Maria Le Scotte”, si terra’ il CONVEGNO NAZIONALE CONGIUNTO SEZIONE DI STUDIO DIAGNOSTICA PER IMMAGINI IN ONCOLOGIA
E SEZIONE DI STUDIO DI  TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA
.

Un incontro dove verranno trattati temi importanti sulla prevenzione, la mammografia uno di questi.

“La mammografia – spiega il dottor Alberto Maggialettigioca un ruolo chiave nella diagnosi precoce del cancro al seno. Con la mammografia digitale tradizionale si ha la sovrapposizione delle immagini delle varie strutture che compongono la ghiandola mammaria e che possono mascherare delle lesioni o creare delle false immagini che simulano il tumore. Lo scenario attuale vede il ricorso a tecniche mammografiche differenti che hanno avuto la loro affidabilità sino ad oggi ma che creano inevitabili discrepanze diagnostiche avendo diverse capacità investigative rispetto alle innovazioni tecnologiche. La tomosintesi mammaria, evoluzione della mammografia digitale rappresenta una mammografia tridimensionale ad alta definizione che permette di studiare la mammella “a strati” consentendo di svelare lesioni che nell’immagine tradizionale potrebbero non essere riconosciute. Con la Mammografia 3D nota come tomosintesi, il tasso di rilevamento del cancro è aumentato del 41%.

La mammografia in 3D scova, rispetto a quella tradizionale, un numero maggiore di tumori potenzialmente letali e lo fa in una fase precoce. I vantaggi appaiono chiari: per le pazienti cambia poco, l’esame dura soltanto pochi secondi in più, ma i medici ottengono informazioni più dettagliate, perché si vedono meglio le varie «strutture e livelli» dei tessuti mammari. «In effetti il pro del 3D è che ha dimostrato una maggiore sensibilità (capacità di identificare il cancro) e specificità (capacità di riconoscere come tali le immagini falsamente dubbie) rispetto alla mammografia digitale.
Per quanto detto la tomosintesi oggi disponibile presso il Centro Ricerche Radiologiche di Molfetta rappresenta oggi la metodica più idonea per lo studio della mammella ritenendo ormai superata la mammografia tradizionale”.

Il progamma scientifico del 21-22 settembre 2017:

Responsabili Scientifici del convegno sono il Prof. Luca Volterrani e il Prof. Giorgio Ascenti.

Watch Dragon ball super