Nicola GIotti, eccellenza pugliese, presenta la prima raccolta delle sue “dolci” opere

Nicola GIotti, eccellenza pugliese, presenta la prima raccolta delle sue “dolci” opere

Una storia lunga settant’anni. Un mestiere tramandato di generazione in generazione, nelle mani sapienti di una famiglia dedita unicamente al lavoro.


Oggi un altro grande traguardo raggiunto con abnegazione e passione per il proprio mestiere. “Nicola Giotti, uova di cioccolato aerografia indiretta speculare lucida”, una raccolta di immagini che racconta la tecnica, precisa e minuziosa, dell’aerografia applicata in pasticceria. Dolci non soltanto buoni al palato ma anche belli alla vista. Questo l’obiettivo egregiamente raggiunto da Nicola Giotti e il suo aerografo e da qui, la realizzazione del libro, consultabile presso la bottega dell’arte pasticcera “Giotti” in via Bari 6, a Giovinazzo. Un vero e proprio gioiello, patrimonio di famiglia. Quella della famiglia Giotti, maestri della pasticceria, e’una storia davvero affascinante che fonda le sue radici in tempi ben remoti. Correva l’anno 1947 e il nonno pasticcere Nicola Giotti, classe 1914, insieme alla moglie Gerarda, fondarono la Pasticceria Giotti, inizialmente situata nel borgo antico di Giovinazzo, a pochi chilometri da Bari. Qui Nicola Giotti senior con i suoi familiari iniziò la produzione di dolci secchi e paste alla crema, forte di una lunga esperienza nel campo dolciario maturata durante diversi anni di servizio presso alcune famiglie aristocratiche del tempo e nel bar Martinelli. Nel 1955 la pasticceria si trasferì definitivamente in via Bari 6, dove, appunto, risiede oggi. Al nonno Nicola è subentrato in seguito il figlio Alfredo Giotti, e successivamente, accanto ad Alfredo, anche i nipoti del fondatore, Nicola e Gerardo.
Nicola Giotti junior si è ulteriormente specializzato e ha portato avanti la tradizione di famiglia facendo numerosi corsi di formazione con i più importanti docenti del settore in Italia e acquisendo competenze che ne fanno in Puglia uno dei professionisti più conosciuti e stimati. L’aerografo è arrivato nella vita professionale di Nicola qualche anno fa, attraverso un corso con Mario Romani e lui ne ha fatto da subito uno strumento indissolubile, sempre pronto ad essere usato per personalizzare i suoi dolci, le sue torte addirittura uova di Pasqua.

L’idea di usarlo anche sulle uova, personalizzandole in modo originalissimo e delizioso, è stata vincente.
Nel mese di marzo, infatti, c’è stata l’esplosione, molto apprezzata dai golosi e dagli amatori del bello, con una serie di linee di uova di Pasqua davvero originali e simpatiche, adatte a tutti i gusti e tutte le tasche.

Un plauso a Nicola, alla sua famiglia e il suo staff, per la qualità delle loro crezioni, per la passione con la quale svolgono il loro lavoro, senza mai dimenticare le antiche origini e sempre grati per aver avuto un nonno che con il suo impegno, oltre 60 anni fa, ha tracciato la via del successo di Nicola e della Pasticceria Giotti.

Chi volesse avere maggiori informazioni, questi sono i contatti:
080 3942137
info@giottipasticceri.it

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Watch Dragon ball super